❦ Oli Essenziali di grado terapeutico, cosa sono e come utilizzarli


In una quotidianità ogni giorno più verde si è sempre più attenti alla provenienza, la composizione e la sicurezza dei prodotti con cui si entra in contatto. Scegliendo uno stile di vita sano partendo dall'alimentazione e dalla cura di sé, il corpo fisico, si gettano delle solide basi per la crescita personale e spirituale. Tutto comincia da ciò che ingeriamo o con cui entriamo in contatto.


La fitoterapia è la scienza medica che studia il corretto utilizzo delle piante medicinali e dei loro derivati, allo scopo di trattare o prevenire svariate malattie e condizioni di interesse prettamente medico (farmaci) o salutistico (integratori).

L'aromaterapia - gli oli essenziali - sono un ramo di questa scienza medica. Per poter sfruttare al massimo le proprietà e le potenzialità delle piante in aromaterapia è importantissimo utilizzare oli essenziali puri, non adulterati, correttamente estratti e sicuri.



Gli oli essenziali di DoTerra sono puri al cento per cento. Nella proposta di doTerra ci sono oltre 130 oli essenziali provenienti da oltre 40 paesi (più della metà dei quali sono paesi in via di sviluppo) direttamente dai luoghi dove si coltivano o nascono spontaneamente le piante o gli alberi, sviluppando al massimo gli oli essenziali in esse contenuti. Ad esempio: i limoni per l'olio essenziale di limone provengono dalla Sicilia, la lavanda dalla Francia, l'incenso dall'Arabia Saudita, il lime dal Brasile, la melaleuca (tea tree) dall'Australia e così via...


DoTerra ha concretizzato uno standard di qualità chiamato CPTG (protocollo di purezza e grado terapeutico), costituito da 5 test analitici (Gascromatografia, Spettrometria di massa, Scansione FTIR, Analisi microbiologica e Analisi organolettica) le analisi chimiche sono svolte da un'equipe di ricercatori e medici, e ogni passaggio è atto ad assicurare la purezza, l’efficacia e la composizione degli oli essenziali.


La particolarità di questi oli è, appunto, che si possono utilizzare ad uso interno in totale sicurezza. E' importante rispettare le dosi di utilizzo suggerite da doTerra.


Qualche esempio:

  • 1 goccia di pompelmo nella borraccia per una bevanda gioiosa e tonificante che può aiutare a sostenere una dieta reprimendo la fame nervosa (non utilizzare recipienti in plastica a contatto con gli oli essenziali, prediligi i contenitori di vetro).

  • Stesso utilizzo col limone per una bevanda detossinante e riequilibrante per l'intestino o con la menta piperita per rinfrescarsi.

  • 6 gocce di origano e 6 di frankincenso in una capsula vegetale con poco olio vettore, è un potentissimo antinfiammatorio e antidolorifico.

  • miscela ZenGest per favorire la digestione e alleviare quella fastidiosa sensazione di pesantezza

  • 3 gocce di limone, 2 gocce di menta piperita e 2 gocce di lavanda per alleviare i sintomi dell'allergia.

Gli oli essenziali doTerra si possono usare in cucina per preparare dolci e pietanze. Alcuni degli oli essenziali più usati in cucina sono: arancio, cannella, limone, anice, rosmarino, zenzero, lavanda, finocchio, pepe nero, cardamomo...


LI PUOI TROVARE TUTTI QUI



Per maggiori informazioni sulla certificazione di grado terapeutico puoi guardare questo video




#oliessenziali #doterra #oliessenzialiincucina

21 visualizzazioni0 commenti