ZAFFERANO

  oro rosso di San Giovanni in Persiceto  

  LA RACCOLTA DELLO ZAFFERANO

Tra fine Ottobre e Novembre inizia il periodo di fioritura, che dura all'incirca 20 giorni. Eseguiamo la raccolta dei fiori con scrupolo alle prime luci dell'alba quando i boccioli sono ancora chiusi (nel giorno stesso in cui nascono) per proteggere i pistilli dalle intemperie e dai raggi del sole. Con precisione e tocco gentile, ha inizio la fase di mondatura, in cui i boccioli vengono aperti e si estrae lo stimma a tre punte, togliendo la parte bianca posta alla sua base, del tutto priva di aroma e di proprietà organolettiche, per ottenere il massimo grado di purezza del prodotto. Successivamente svolgiamo la fase di essiccazione, lenta e a bassa temperatura (40° costante), con l'utilizzo di essiccatori professionali; questo tipo di essiccazione elimina ogni rischio i tostatura e qualsiasi tipo di contaminazione del prodotto (ad esempio da resine e legno). I pistilli essiccati vengono confezionati in contenitori di vetro ermetici e conservati in un luogo fresco e buio sino al confezionamento delle grammature per la vendita. Tutto il processo di lavorazione è svolto interamente a mano.

zafferano

  PROPRIETÀ E UTILIZZI DELLO ZAFFERANO

Lo zafferano è una droga molto usata in cucina che presenta eccezionali proprietà terapeutiche. È conosciuto da tempo nella medicina popolare come eupeptico (cioè che favorire l'appetito e le funzioni digestive), sedativo e antispastico. Inoltre è ricco di antiossidanti ed è un ottimo antidepressivo naturale. Ha anche proprietà disintossicanti, antinfiammatorie, diminuisce la pressione sanguigna, è consigliato per chi soffre di gastrite e favorisce l'assorbimento dei grassi. Contiene minerali quali: calcio, fosforo, sodio, potassio, ferro, magnesio e manganese. Sono presenti la Vitamina A, molte Vitamine del Gruppo B e la Vitamina C.
Non è necessario realizzare delle ricette mirabolanti per beneficiare delle sue proprietà. Le sole cose da tenere a mente sono:
1. lo zafferano in pistilli va fatto rinvenire (in infusione fredda o calda),
2. lo zafferano non va mai cotto a fiamma viva! altrimenti le proprietà andrebbero perse.
Detto questo ci si può sbizzarrire aggiungendolo a zuppe vegetali o di pesce, contorni, cottura con tajine, torte, biscotti e confetture!!
Qualche pistillo sarà sufficiente a dare un tocco speziato a qualsiasi ricetta, oppure alla tisana della buonanotte! Ma vediamo meglio quali sono le dosi di utilizzo e le controindicazioni.

zafferano
zafferano
zafferano

  UTILIZZO E CONTROINDICAZIONI

Ci chiedete spesso delle dosi di utilizzo e noi vi consigliamo sempre.. un pizzico per cominciare, poi assaggiate. Siete sempre in tempo ad aggiungerne. 4/5 pistilli per porzione è un buon inizio ma non contate i pistilli per porzione se le porzioni sono tante :) Sentitevi liberi di dosare lo zafferano come preferite!! Lo zafferano è anche straordinariamente efficace in campo estetico poiché ricco di minerali e vitamine. Da alcune ricette di bellezza tramandate dall’India pare sia capace di esfoliare la pelle contrastando macchie e segni dell’invecchiamento grazie alle sue proprietà antiossidanti.
È stato verificato che l’assunzione di 5 grammi può produrre effetti collaterali particolarmente seri. Fin dall’antichità, lo Zafferano era considerato un abortivo naturale. La sua assunzione è pertanto sconsigliata per le donne in stato di gravidanza e allattamento.


Grammi Descrizione Prezzo
1gr Zafferano puro in pistilli 18€
- Per altre grammature o quantità contattaci! -